Difficoltà
⭐️⭐️☆☆☆

Aggiornamento 21 nov 2018 – Ora anche VideoTutorial (Fine Articolo)

official logo idevice tips & tricks alla scoperta di macos

Welcome iDeviceFan!

Salve a tutti!
Non so voi, ma per quanto mi riguarda, sia in ambito personale che  lavorativo il mio Macbook Pro
ricopre un ruolo fondamentale. Proprio per questo motivo mi piace essere a conoscenza di ShortCuts,
particolarità, trucchi e trucchetti riguardo al sistema operativo che utilizzo…
…solo in questo modo posso sperare di utilizzarlo nel pieno delle sue potenzialità!

Con questa Rubrica con cadenza da decidere, analizzeremo insieme qualche funzione di macOS magari non troppo conosciuta e/o usata.

INTRO

Oggi parliamo di Time Machine. Non analizzeremo il software di backup firmato Apple nelle sue particolarità, su questo argomento ci sarà un articolo dedicato, ma solo una sua funzione che a lungo andare potrebbe creare qualche problema di spazio.

Per chi non lo sapesse, Time Machine salva delle istantanee locali (backup) che aiutano il ripristino anche quando il disco di backup di TM non è disponibile. Queste istantanee sono giornaliere, settimanali ed effettuate prima di ogni aggiornamento da High Sierra.

Ora, potrebbero essere utilissime in realtà, ma se come me il backup del proprio sistema è una cosa che MAI verrà dimenticata…questo aiuto non serve a parer mio.

DETTAGLIO

Mi sono reso conto di questa funzionalità da poco. Ho inizializzato il Mac, e dopo aver reinstallato tutto, mi sono ritrovato dopo qualche giorno, mentre cercavo di fare un backup…ad avere quasi 100GB di spazio occupato senza capirne la provenienza. Erano istantanee di Time Machine. Sarebbe stato inutile riportarle in un ulteriore backup, senza tralasciare poi che meno GB hai, più veloce sarà il backup.

Andiamo al sodo!

  • Aprite il Terminale e digitare il seguente comando:
    tmutil listlocalsnapshots /
  • Il risultato, dopo aver dato Invio, sarà diverso dal mio in termini di elementi, ma la struttura sarà la stessa.
    Una lista di backup archiviati in locale. I numeri indicano la data dell’istantanea e un numero progressivo per identificarli.
  • Io in questo momento ho solo uno snapshot e pesa pochissimo dato che il Mac è praticamente vuoto.
  • Per eliminarlo dobbiamo digitare un comando da terminale, seguito dalla data e relativo identificativo dell’istantanea da cancellare. Assicuratevi di eseguirlo con i permessi di root, quindi tramite il comando sudo.
    Nel mio caso dovrò procedere in questo modo:
    sudo tmutil deletelocalsnapthots 2018-09-12-211624 
    Ovviamente i numeri finali saranno differenti dai vostri. Una volta dato Enter, inserite la vostra psw ed il gioco è fatto.

Ottimo, abbiamo recuperato spazio prezioso. Nel prossimo articolo analizzeremo in dettaglio Time Machine e le funzioni da terminale di tmutil.

VIDEOTUTORIAL

Se vi è piaciuto l’articolo, spero possano risultare altrettanto interessanti
i link delle nostre Rubriche:

iDevice_SuperPietroHaze_Firma_IDB

Condividi sui tuoi social preferiti

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *