Piccola rivoluzione in casa Apple: il dirigente Bill Stasior non è più a capo del team Siri, ruolo che deteneva dal 2012. Quali saranno le nuove strategie?

La scelta di sostituire Bill Stasior rientra in una più ampia strategia di rinnovamento di tutti i lavori che Apple sta portando avanti nel campo dell’intelligenza artificiale.

Stasior era a capo della divisione Siri dal 2012, ma ora l’azienda ha deciso di sostituirlo e di dargli un nuovo incarico non ancora svelato.

Questa decisione sarebbe stata presa per dare un rinnovamento generale a tutti i lavori che ruotano intorno a Siri, che ancora oggi rimane molto indietro rispetto agli assistenti virtuali di Amazon e Google.

La nuova strategia dovrebbe portare a nuove ricerche e sviluppi a lungo termine, e non a miglioramenti incrementali come invece era avvenuto fino ad oggi. Una visione a lungo termine che, probabilmente, Stasior non poteva garantire.

Non si sa chi sostituirà Stasior, ma a quanto pare l’intento di Apple è abbastanza chiaro:

Meglio rivoluzionare Siri con sviluppi che possono richiedere molto tempo, piuttosto che apportare piccole modifiche periodiche.

Tra l’altro Stasior era stato voluto da Scott Forstall su indicazione di Steve Jobs, il quale inizialmente immaginava Siri come una vera e propria intelligenza artificiale non limitata alle ricerche sul web e al controllo dei dispositivi, ma a qualcosa si simile all’interazione umana.

Buona permanenza sul blog di iDevice

www.webcolly.it

Condividi sui tuoi social preferiti

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *