Gartner ha pubblicato i dati sulla situazione del mercato smartphone dell’ultimo periodo, confermando uno vero e proprio stallo delle vendite nel quarto trimestre del 2018.

Nel Q4 2018 sono stati spediti poco più di 408 milioni di smartphone, con un +0,1% rispetto allo stesso periodo di un anno fa. Per la prima volta, non viene registrata una crescita sostanziale anno su anno per quanto riguarda la vendita degli smartphone negli ultimi tre mesi dell’anno.

Gartner conferma che Apple ha registrato il calo maggiore rispetto all’anno precedente, riuscendo comunque a mantenere la seconda posizione con il 15.8% della quota di mercato dietro a Samsung con il 17.3%. Anche la stessa Samsung venduto meno del previsto, soprattutto a causa del flop dei vari Galaxy S9 e Note9.

Grandissimo risultato per Huawei, che avvicina Apple al secondo posto con una quota di mercato del 14.8% e con un considerevole aumento di smartphone spediti anno su anno. Non a caso, Gartner ha soprannominato il 2018 “l’anno di Huawei“.

I dati confermano anche un altro aspetto, e cioè che la Cina è stato il paese che ha fatto registrare i risultati peggiori per tanti produttori di Smartphone, Apple in primis.

Lì il problema principale è dato sempre dal prezzo troppo alto imposto dalla stessa Apple, visto che la richiesta di smartphone di fascia medio-bassa rimane costante.

Nei mercati occidentali, rimane sempre alto l’interesse per gli smartphone di fascia alta di Samsung, Apple e Huawei.

Buona permanenza sul blog di iDevice

www.webcolly.it

Condividi sui tuoi social preferiti

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *