Apple ha stretto un accordo commerciale con LG per la produzione di schermi OLED per i futuri iPhone del futuro. Dalla Corea del Sud, tramite la testata giornalistica Elec è trapelato che la società si stia impegnando per migliorare le proprie strutture per la creazione di pannelli di sesta generazione.

Le strutture soggette a miglioramento sono quelle situate nella provincia di Gyenggi, a sud di Seul. In tempi ancora da definire, queste fabbriche verranno dotate di attrezzatura all’avanguardia in grado di soddisfare le richieste di Apple per la produzione di pannelli con sistema touch screen integrato e dotati di tecnologia LTPO.

factory_lg_iphone_idevice_blog_superpietro_haze

Come sappiamo, ora gli iPhone sono dotati di tecnologia LTPS TFT (polisilicio a bassa temperatura) mentre i futuri saranno costituiti da ossido policristallino a bassa temperatura. Questa innovativa tecnica permette di ridurre i consumi dei display dal 5% al 15%. Attualmente solo Samsung ed LG sono in grado di realizzarli. Voci di corridoio raccontano di come la società stia lavorando a due nuovi iPhone con schermo OLED, uno da 5,8” e l’altro da 6,5” e un iPhone LCD con schermo da 6,1”.

Per quanto riguarda le nuove attrezzature, secondo la fonte utilizzerebbero la stessa tecnologia usata da Samsung Display nota come Y-OCTA e che invece LG etichetta con la nomenclatura TOC Cell. Per passare alla tecnologia backplane LTPO di cui sopra, LG ha bisogno di apparecchiature Oxide che entreranno a far parte della strumentazione disponibile nello stabilimento di Paju nella seconda metà del 2020.

Home iDeviceBlog

iDevice_SuperPietroHaze_Firma_IDB

Condividi sui tuoi social preferiti

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *