Pellicole per proteggere lo schermo del proprio iDevice. Essenziali direi, non credete? La tecnologia e gli smartphone hanno raggiunto vertici che non accennano a scemare, ma rimane sempre un grande, enorme problema: la loro fragilità.

Quando l’intero dispositivo è costituito da un display, capirete da soli che è di estrema importanza proteggerlo, sopratutto quando, parliamoci chiaro, ancora non li hanno resi indistruttibili, anzi ^_^

Prima di acquistare un iPhone e anche una cover, si dovrebbe pensare ad una pellicola da abitarci. Urti e graffi sono all’ordine del giorno. La maggior parte di tali protezioni è molto simile tra loro, ma ce nè qualcuna che merita di essere definita, migliore.

Seguendo molte testate di settore e leggendo qua e la, vi voglio consigliare i 3 migliori produttori ai quali affidare l’integrità del vostro Display.

SPIGEN

La Spigen rappresenta un marchio noto nell’ambiente, non potevo non nominarlo. Gli accessori prodotti da questa società oltre ad essere molto validi, sono di una qualità veramente eccellente.
Il Kit comprende come potete notare dalla foto, uno strumento di allineamento che non è in nessun modo in grado di danneggiare il vostro smartphone, ma vi aiuterà nell’arduo compito di installare la pellicola senza la possibilità di non renderla perfetta.
Per iPhone 11 e XR da 6.1 pollici –> LINK
Per iPhone 11 Pro –> LINK
Le confezioni comprendono 2 pellicole.

TECH ARMOR

Costruite interamente con vetro balistico, queste pellicole per iPhone XR e 11 da 6.1 pollici garantiscono un ottima protezione contro cadute e graffi accidentali. Entrando nel particolare, sono costruite con vetro Asahi di grande qualità, offrono bordi lucidi, una chiarezza del 99.9% e racchiuse in uno spessore di 0,4 millimetri. E’ compatibile con molte custodie disponibili di svariati produttori.
La confezione comprende 3 pellicole e un bumper per la corretta applicazione —> LINK

BELKIN INVISIGLASS

In molte occasioni la Belkin ha collaborato con Apple. Questa pellicola è stata creata con un particolare procedimento che la rende fino al 40% più resistente del vetro temperato standard. In questo modo è in grado di resistere ad urti più violenti adattandosi a quegli stili di vita più “movimentati”. Con i suoi 0,29mm di spessore permette di avere un enorme chiarezza e garantire un ottima sensibilità.
Disponibile per iPhone 11 Pro Max e XS Max —> LINK

BANNIO

Per quanto non ami coprire le fotocamere di uno smartphone per non precluderne la qualità nel momento dello scatto, ci sono delle eccezioni. Bannio produce quella che secondo me è veramente un ottima protezione, pur mantenendo a livelli minimi il “rumore” (il disturbo che una pellicola potrebbe creare). Costruite in vetro temperato 9H e con una piccola cornice paraurti in metallo.
La confezione include 3 singole lenti, un panno in microfibra, due adesivi per la rimozione della polvere e due salviette per la pulizia delle lenti.
Disponibile per iPhone 11 e iPhone 11 Pro MaxLINK

QULLOO

Come ultimo articolo tratterò una pellicola “non comune”. In pochi danno importanza alla protezione del retro del nostro smartphone. Di solito, per proteggere adeguatamente il nostro Device cè bisogno di una cover, ma d’altro canto le cover occupano spazio, appesantiscono il telefono e lo rendono decisamente più grande di quel che è, per quanto la cover sia di qualità. In questo articolo quindi vi parlerò di una soluzione che è un compromesso tra una cover di gomma e l’assenza stessa di protezione. Una pellicola per il retro dei nostri iPhone.
Anche in questo caso parliamo di vetro temperato 9H, con uno spessore di 0,3mm e bordo curvo 2.5D. Compatibile con la ricarica wireless, consiglio a tutti di provare questa soluzione.
La confezione comprende 2 pellicole, un panno in microfibra, due salviette e un adesivo per la rimozione della polvere.
Disponibile sia per iPhone 11 Pro che per iPhone Pro Max LINK

Se vi è piaciuto l’articolo, spero possano risultare altrettanto interessanti
i link delle nostre Rubriche:

iDevice_SuperPietroHaze_Firma_IDB

Condividi sui tuoi social preferiti

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *