Secondo Flurry Analytics, azienda che opera da più di un decennio nel settore, i primi NOVE posti dei device attivati a natale sono dominati da iPhone. Il leader indiscusso sembra essere l’iPhone 11 seguito subito dopo dall’ottimo iPhone XR.
I più costosi 11 Pro e Max seguono a ruota, mentre l’iPhone 7 e 8 sembrano non perdere posizioni, al contrario di iPhone X posizionato in nona. Sarà per il prezzo e per il supporto ancora attivo, anche il 6s sembra aver guadagnato un onesto 2,96%.

iphone_vendite_natalizie_usa_iDeviceBlog_SuperPietroHaze

Complessivamente Apple, con i suoi iPhone, ha costituito il 43% delle attivazioni mobili totali negli USA a Natale, sinonimo che iOS è stato uno dei regali più gettonati del 2019.

Da non tralasciare però che Samsung ha conquistato un più che onesto 23,5% sul mercato, ma i prodotti venduti interessano la fascia medio-bassa di device. Quest’analisi però non comprende AirPods ed Apple Watch, che secondo un altra analisi hanno conquistato un’altra corposa fetta di mercato. Per un raffronto completo bisognerà aspettare il 28 Gennaio, giornata in cui Apple ufficializzerà i guadagni trimestrali (sebbene da anni non vengano evidenziate le vendite unitarie)

Home iDeviceBlog

Se vi è piaciuto l’articolo, spero possano risultare altrettanto interessanti
i link delle nostre Rubriche:

iDevice_SuperPietroHaze_Firma_IDB

Condividi sui tuoi social preferiti

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *