ideviceblog_superpietrohaze_app_macos

Come per ogni Sistema Operativo che si rispetti, macOS consente di chiudere le Applicazioni aperte in diversi modi. Oggi ne andremo ad elencare 10.

Menù Applicazione

Partiamo dal metodo più semplice e il più conosciuto. Il menù proprio di ogni applicazione. Cliccando in alto a destra sul nome dell’App in questione, uscirà un menù a tendina nel quale, di solito l’ultima voce, prende il nome di “Esci”. Ricordiamo che uscire in questo modo vi permetterà di chiudere definitivamente l’applicazione in questione, al contrario della X rossa presente sulla finestra. In questo ultimo caso infatti, si chiuderà la finestra ma l’applicazione resterà comunque aperta.

Scorciatoie da tastiera

macOS mette a disposizioni parecchie scorciatoie da tastiera, tramite le quali, con una semplice combinazione di tasti si possono effettuare diverse operazioni. Il 90% delle Applicazioni prevede la combinazione CMD+Q per uscire da un software che non è più indispensabile.
Tenendo premuto insieme al classico CMD+Q anche il tasto Maiuscolo, si consente a macOS di chiudere definitivamente l’app ma di riaprire le stesse finestre attive nel momento della chiusura alla successiva riapertura dell’app stessa.

Uscita forzata

Anche se macOS è un sistema molto stabile, può capitare che un Applicazione si blocchi inesorabilmente. Per chiuderla, basterà cliccare sul simbolo della Mela e successivamente cliccare su “Uscita Forzata”, in alto a destra oppure usare la combinazione di tasti CMD-Opzione+Esc. Ovviamente questo comporterà la perdita di eventuali modifiche non salvate.

Uscita forzata ed immediata dell’app in evidenza

Simile alla precedente, con la combinazione Maiuscolo-CMD-Opzione-Esc si forzerà l’uscita immediata dell’applicazione che avete in evidenza.

Forzare al volo l’uscita di uno specifico programma

Oltre alla voce “Esci” presente in tutte le applicazioni (nel menu con il nome del programma) richiamabile anche con cmd-Q, è possibile tenere premuto il tasto Maiusc selezionando dal menu Mela la voce “Uscita forzata” per vedere comparire l’applicazione aperta in primo piano.

Combinazione CMD-Tab

Utilizzando CMD-TAB si può scorrere tra le applicazioni aperte. Successivamente, basta lasciare premuto CMD e successivamente Q per chiudere l’applicazione evidenziata.

Dock

Le applicazioni aperte nella Dock si riconoscono perchè hanno un pallino nero o bianco (in base all’attivazione o meno della DarkMode). Basta cliccare con il tasto destro del mouse sull’icona dell’app che ci interessa e cliccare su “Esci”. Se l’applicazione dovesse risultare bloccata, comparirà anche la voce “Uscita Forzata”

Monitoraggio Attività

Grazie a questa utility messa a disposizione su macOS, si possono visualizzare molti dettagli sulle applicazioni in esecuzione. Selezionando l’applicazione che vi interessa, potete chiuderla tramite la X rossa nella barra dei menu oppure su “uscita forzata”

Terminale

Il terminale è un strumento potente e può essere utilizzato anche per chiudere le applicazioni, tra le tante cose.
La sintassi da utilizzare è molto semplice:
killall [nome applicazione]

L’applicazione verrà chiusa senza nessun preavviso e in modo definitivo, quindi attenzione ai dati non salvati prima di dare invio a tale comando.

Finder bloccato

Il Finder è un’app alla stregua di altre che viene tenuta aperta sul Mac, quindi non esiste un’opzione per uscire da questa app o per chiuderla. Se il Finder smette di rispondere, è possibile usare “Uscita forzata” affinché l’app si riapra automaticamente. Basta selezionare dal menu Mela la voce “Uscita forzata”, selezionare “Finder” nella finestra Uscita forzata e fare clic su “Riapri”. Se il sistema è bloccato o non risponde per qualche motivo è possibile sfruttare la combinazione di tasti CMD+CTRL+ALT+pulsante di accensione per forzare l’immediata chiusura di tutte le app e spegnere il sistema (attenzione: nessun dato viene salvato).

Home iDevice Blog

Se vi è piaciuto l’articolo, spero possano risultare altrettanto interessanti
i link delle nostre Rubriche:

iDevice_SuperPietroHaze_Firma_IDB

Condividi sui tuoi social preferiti

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *